Software di recupero file

R-STUDIO è una famiglia di potenti applicazioni software per il recupero dati, dal costo contenuto. In origine sviluppato da R-Tools Technology, Inc. per esperti professionisti nel settore del recupero dati, R-Studio è stato poi ripensato per diventare una soluzione scalabile e completa, dall'uso semplice e intuitivo, per tali operazioni. Combinando la nostra migliore tecnologia per il recupero dati e la riparazione dei dischi con un'interfaccia utente davvero intuitiva, R-Studio offre agli specialisti e alle imprese operanti nel settore a livello professionistico la soluzione di cui hanno bisogno, senza per questo dimenticare i bisogni degli utenti inesperti.

Offriamo tre diverse versioni del software R-STUDIO:

PER WINDOWS PER MAC PER LINUX

R-Studio gira su sistemi Mac, Windows e Linux * ed è in grado di recuperare dati da dischi locali, unità removibili, dischi seriamente danneggiati o che se non si avviano più, client collegati a reti locali su internet. Essendo una soluzione di ripristino dati versatile, altamente scalabile e ad ampia distribuzione, R-Studio rappresenta lo strumento ideale per soddisfare le esigenze di recupero dati su sistemi delle più varie dimensioni.

Recensione Software di recupero dischi

Indipendentemente dalla piattaforma dei sistemi host o client e dalla collocazione fisica dei dischi, R-Studio è in grado di recuperare in maniera rapida ed efficace i dati persi su dischi danneggiati, formattati, ripartizionati o comunque cancellati.

Tra le funzioni chiave di R-Studio, vi sono:

  • Capacità di recupero dati da tutti i principali tipi di file system, FAT12/16/32/exFAT/NTFS/NTFS5 (creati o aggiornati per Windows 2000/XP/2003/Vista/2008/Win7), HFS/HFS+ (Macintosh), varianti Little e Big Endian di UFS1/UFS2 (FreeBSD/OpenBSD/NetBSD/Solaris) e Ext2/Ext3/Ext4 FS (Linux).
  • Recupero di partizioni danneggiate o corrotte.
  • Recupero di dati da unità e dischi rigidi formattati o ripartizionati.
  • Ricerca di file grezzi (cioè, dei tipi di file riconosciuti) personalizzabile dall'utente con la definizione dei propri tipi di file.
  • Potente strumento di anteprima file: possibilità di valutare la riuscita del recupero dischi prima dell'acquisto.
  • Funzioni di ricerca file versatili e scalabili, che semplificano le attività di ripristino file di qualunque dimensione.
  • Efficace gestione dei settori danneggiati.
  • Backup e acquisizione immagini di ripristino dischi (localmente o in rete). I file di immagini sono compatibili con il formato del software R-Drive Image.
  • La versione avviabile di R-Studio Emergency (versione di avvio) è in grado di ripulire in modo affidabile qualsiasi dispositivo di archiviazione dati (dischi rigidi, unità Flash o esterne, e simili) a scopo di riutilizzo, archiviazione o trasferimento del suo contenuto e funziona anche su computer che non si avviano.
  • Recupero dati su rete locale (LAN) o internet.
  • Capacità di riparare oggetti di tipo RAID a livello professionale, che superano quelle di analoghi prodotti di riparazione array della concorrenza usati singolarmente.
  • Potente editor di testi e dati esadecimali con il supporto di vari schemi di dati predefiniti, quali record di avvio, tabelle file master (MFT) e simili. Tali schemi possono essere definiti dall'utente.
  • Potente modulo di copia dischi.

Potete trovare ulteriori informazioni sulle caratteristiche di R-Studio nel seguente articolo: Software di recupero file. Perché scegliere R-Studio?

R-Studio è una famiglia di applicazioni multi-piattaforma per il ripristino di dischi, caratterizzate da rilasci stabili e continui, per sistemi Windows, Mac e Linux. Tutte le versioni di R-Studio, per Windows, Mac e Linux, rappresentano un potente strumento di ripristino dischi, basato su un'interfaccia semplice e intuitiva, ciascuna sulla propria piattaforma di appoggio. Indipendentemente dal sistema operativo su cui gira, R-Studio è in grado di leggere, scrivere e riparare dischi, partizioni e file creati su sistemi Windows, Mac o Linux. Ad esempio, R-Studio per Windows è in grado di recuperare dati da un disco rigido Unix (sia esso un sistema ext4 per Linux o UFS per BSD), la versione per Mac può leggere i dati da un disco rigido Windows (sistemi FAT/NTFS) e R-Studio per Linux fa altrettanto su dischi Mac (sistemi HFS+), e così via.

* Notare che i codici di registrazione non possono essere usati per diversi prodotti. È necessario acquistare un codice di registrazione specifico per R-Studio per Windows, uno per R-Studio per Linux e uno distinto per R-Studio per Mac (ad es., non è possibile servirsi del codice di R-Studio per Windows per registrare quello per Mac o viceversa).

Approfittate di questa offerta speciale per utenti avanzati e professionisti addetti al recupero dati: il pacchetto di R-Studio Technician. In aggiunta alle funzioni standard di R-Studio, la versione R-Studio Technician offre ulteriori sofisticati strumenti di recupero dati, quali la modalità per applicazioni forensi, il ripristino di dati su Internet, la portabilità di R-Studio e un numero illimitato di dischi avviabili. Il pacchetto R-Studio Technician gestisce inoltre le licenze d'uso per le versioni Windows, Macintosh e Linux in un unico prodotto.

Da ricordare:

NON TENTARE IN NESSUN CASO DI SALVARE I FILE RECUPERATI O LE IMMAGINI DI UN DISCO NELLA STESSA UNITÀ IN CUI SI TROVANO I FILE RIPRISTINATI: IN CASO CONTRARIO I DATI DEL PROPRIO DISCO ANDRANNO PERDUTI!

Tutte le funzioni di R-Studio e R-Studio Emergency e le loro capacità possono essere valutate e messe alla prova in modalità Demo. La sola limitazione presente in modalità Demo riguarda la dimensione massima dei file che possono essere recuperati. Per superare tale limitazione, la versione funzionante in modalità Demo può essere registrata istantaneamente in ogni momento. Non è necessaria nessuna installazione ulteriore.

Perciò, per mettere alla prova le funzioni di recupero dati dell'applicazione in un caso concreto, si può scaricare la versione gratuita di R-Studio, installarla sul proprio computer e lanciarla in modalità Demo (per macchine che non possono essere più avviate, è possibile creare un CD/DVD contenente R-Studio Emergency). Se non si dispone di alcuna esperienza nelle operazioni di ripristino dischi rigidi, può essere utile scaricare e dare un'occhiata al nostro Manuale di Recupero dati prima di procedere. Esso contiene procedure guidate e preziosi suggerimenti, preparati dai nostri specialisti in materia. Per richiedere ulteriori informazioni, è anche possibile contattare il nostro personale di supporto tecnico, anche prima di acquistare una licenza software del prodotto. Se i file perduti o corrotti non superano la dimensione di 256KB ciascuno, essi potranno essere subito recuperati. Per gli altri file, di dimensione maggiore, è possibile visualizzare un'anteprima, opzione incorporata nel software, per valutare l'esito dell'operazione di recupero file. Se il risultato appare soddisfacente, sarà subito possibile acquistare una licenza di R-Studio online. Alla ricezione del codice di registrazione, l'utente può registrare in tempo reale la propria copia di R-Studio, senza nemmeno bisogno di riavviare il programma. Non appena R-Studio è stato registrato, l'utente può continuare a recuperare i propri file.

Inoltre, sempre servendosi di R-Studio in modalità Demo, è possibile creare immagini dei propri dischi logici o di intere unità fisiche. Dopo di questo, sarà possibile operare su queste immagini tutte le azioni di ripristino che si rendono necessarie per mettere al sicuro i dati dei dischi d'origine. Tali immagini si rivelano particolarmente preziose, quando i dischi rigidi che si usano normalmente iniziano a mostrare segni di cedimento, per prevenire una perdita definitiva dei dati in essi contenuti.

Pagina per scaricare R-Studio Pagina per scaricare R-Studio per Mac Pagina per scaricare R-Studio per Linux

R-Studio è la nostra soluzione più completa e più diffusa per le esigenze di recupero dati locali. Ogni computer portatile o desktop dotato di R-Studio, diventa un potente strumento di recupero dati, capace di ripristinare dati e riparare dischi nelle più delicate situazioni, che di solito sono solo alla portata dei più esperti tecnici del settore IT. R-Studio è in grado di recuperare dati da tutti i tipi di supporti di memoria (unità Flash, dischi rigidi, unità a disco di laptop, schede SD, ecc.) e riconosce i tipi di partizione creati da tutti i principali sistemi operativi (Windows, Linux, Mac, Unix). Per operazioni di recupero su dischi locali, R-Studio è in grado di leggere, scrivere, analizzare e creare immagini di dischi e settori collegati tramite connessioni IDE/SATA o tramite adattatori USB, e-SATA, o FireWire.

Suggerimento: Gli utenti di R-Studio che non hanno investito sul pacchetto di R-Studio versione Technician, possono tuttavia utilizzare le funzioni di rete di R-Studio. Ecco in che modo:

  1. Servendosi della modalità Demo di un'istanza locale di R-Studio, è possibile creare l'immagine del disco rigido di un computer remoto collegato in rete.
  2. Possibilità di salvare l'immagine del disco localmente alla macchina su cui è installato R-Studio.
  3. Possibilità di connettere il file con l'immagine del disco e di gestirlo come un'unità fisica collegata localmente. R-Studio sarà poi in grado di analizzare e recuperare i dati dall'immagine del disco, come se si trattasse di un disco rigido, collegato tramite interfaccia USB, IDE/SATA, e-SATA, o FireWire.

Oltre a tutte le funzioni di recupero file disponibili nelle versioni locali di R-Studio, i prodotti di R-Studio in versione di rete (disponibili sia per piattaforme basate su Windows che Macintosh) offrono agli utenti la possibilità di accedere a computer remoti e di effettuare operazioni di recupero dati in rete. Questa opzione è molto utile quando un amministratore di sistemi o di rete abbia necessità di recuperare dati remoti in modo rapido ed efficace su connessioni TCP/IP, in una rete che collega migliaia di computer: col nostro prodotto, ciò sarà possibile con la stessa semplicità è flessibilità con cui queste operazioni sono svolte su macchine singole.

Allo stesso modo, le funzioni di tale prodotto possono essere utili quando si debbano recuperare dati in mancanza di accessi diretti al disco rigido contenente i file perduti (ad esempio, un server di rete aziendale dotato di un potente controller di tipo RAID).

Con la versione di rete di R-Studio, il recupero dati su rete funziona praticamente allo stesso modo di quella su computer locali.

Tutti i pacchetti di R-Studio Network includono almeno 5 licenze di R-Studio Agent/Agent Emergency.

R-Studio Agent e R-Studio Agent Emergency sono i programmi di servizio che consentono all'applicazione R-Studio di avere accesso a dischi su computer remoti in rete. Tali programmi di servizio devono essere installati e/o lanciati sul computer da riparare, mentre R-Studio è installato e attivo su un altro computer, una workstation dell'amministratore di sistema, o comunque dedicata ad operazioni di recupero dati. Tutti i dati trasmessi tramite rete sono criptati con un potente algoritmo (3DES) per motivi di sicurezza. R-Studio e R-Studio Agent non hanno bisogno di intasare la rete, trasmettendo gigabyte di dati, per le loro operazioni di analisi. R-Studio Agent esegue l'effettiva analisi dei dati solo sul computer in cui è lanciato, per poi inviare le informazioni di tali analisi all'istanza di R-Studio da cui dipende.

© Copyright 2000-2016 R-Tools Technology Inc.